U-Start e Be-come partner del progetto Unreasonable Lab Italy

27th September 2016  

Stanziate tre borse di studio a favore delle start-up provenienti dalle zone terremotate e di quelle attive nella gestione di situazioni di crisi e stretta una partnership con i G.I. StartUp Contest



Milano, 27 settembre 2016 – U-Start, boutique di consulenza in venture capital che supporta gli investitori privati nell’individuazione delle migliori opportunità d’investimento in ambito digitale e tecnologico, è partner - insieme a BE-COME - di Unreasonable Lab Italy, l’edizione italiana dell’omonimo programma americano (Unreasonable Institute USA) ideato per formare promettenti imprenditori ad alto impatto sociale o ambientale. L’edizione italiana affronterà il tema della gestione efficiente di un processo di fundraising per rendere i progetti partecipanti capaci di attirare investitori e capitali per crescere.

Il workshop, della durata di 5 giorni, si svolgerà per la prima volta a Milano dal 24 al 28 ottobre.

Alla luce dei recenti fatti di cronaca che hanno sconvolto le regioni del Centro Italia, Unreasonable Lab Italy - con il supporto di U-Start e di BE-COME - ha deciso di intervenire a supporto delle aree colpite dal sisma stanziando tre borse di studio per le start-up provenienti dalle zone terremotate e per i progetti imprenditoriali volti alla gestione, alla prevenzione e al supporto di situazioni di emergenza e di crisi, quali quelli specializzati nei seguenti settori: smart building, smart home technologies, energie rinnovabili offgrid, dispositivi medicali/diagnostici portatili, gaming ed e-learning per i bambini in difficoltà.

Inoltre, Unreasonable Lab Italy e G.I StartUp Contest hanno stretto una partnership grazie alla quale un progetto partecipante al Lab avrà diritto ad essere tra i finalisti alla nota competition di startup che avrà luogo, come di consuetudine, a Santa Margherita Ligure, nella primavera 2017, in occasione del ricorrente Convegno Nazionale di Confindustria Giovani Imprenditori.

Le iscrizioni ad Unreasonable Lab Italy sono aperte fino a venerdì 30 settembre.

Per maggiori informazioni e dettagli sul progetto: http://unreasonableinstitute.org/accelerator/italy2016/

Modulo di iscrizione: https://www.f6s.com/unreasonablelabitaly/apply

U-Start è un venture capital advisor firm che offre servizi riservati a investitori privati, family office, HNWI e aziende, volti a individuare le migliori opportunità di investimento in ambito digitale e tecnologico in Europa, Stati Uniti e Israele.

La società si occupa tramite U-Start Club, esclusivo circolo di investitori privati, e con la collaborazione di importanti fondi di venture capital internazionale di selezionare e strutturare per i propri soci club deal di alto standing e a elevato potenziale.

U-Start, fondata da Stefano Guidotti e Andrea Colombo, ha tra gli azionisti principali la holding di Venture Capital AngelLab oltre a un gruppo di family office e imprenditori internazionali uniti dalla visione e dalla mission dei fondatori.

BE-COME è una innovative firm che si propone di sviluppare soluzioni di alto profilo per innovatori, pensatori creativi e promotori del cambiamento. Fondata a fine 2015 sull’esperienza ventennale nel campo delle start-up di Massimiliano D’Amico.

Unreasonable Lab è il capitolo italiano del noto programma di accelerazione Unreasonable Institute USA, che grazie a una particolare metodologia, può vantare un track record unico, dal momento che il 93% delle imprese che vi hanno partecipato sono riuscite a ottenere finanziamenti. È presente in 26 paesi e ha già permesso a oltre 300 imprese sociali di ottenere $73 milioni provenienti da investitori privati, tra cui Bill & Melinda Gates Foundation, Kiva e Acumen Fund, creando un impatto sociale su oltre 8 milioni d’individui nei cinque continenti.

LATEST FROM BLOG